Quando mangiare diventa un problema: emozioni e cibo


Il cibo è un elemento indispensabile nella nostra vita: non possiamo evitare di mangiare altrimenti moriremmo.

Il cibo altresì porta con sé un enorme insieme di significati, basti pensare agli aggettivi che ci vengono in mente quando pensiamo a mangiare: convivialità, bontà, salute, gola, dolci, dieta, feste, etc.

Certo quando si parla di cibo entrano in gioco altri aspetti oltre a quello legato alla nostra sopravvivenza: elementi sociali, basti pensare alle feste o alle immagini pubblicitarie; elementi emotivi come il desiderio di mangiare quando si è annoiati o la "stretta allo stomaco" legata all'ansia; elementi personali come la propria costituzione; elementi familiari che vanno dall'apporto genetico alle abitudini in casa.

Partendo dall'idea di cibo cercheremo di analizzare l'influenza che le emozioni possono avere su di esso, fino a toccare un tema importante: quando mangiare diventa un problema.

Vi aspettiamo alla Biblioteca di Mezzocorona, giovedì 6 novembre alle ore 20:30. L'incontro è gratuito, con noi ci parleranno le psicologhe-psicoterapeute Sara Pedroni e Valentina Spagni.

NeuroImpronta - Psicologia e Neuropsicologia

#Disturbialimentari #Psicologia #Trento #Mezzocorona #Appuntamenti #Eventigratuiti #Emozioniecibo

Post in evidenza
Post recenti
Archivio
Cerca per tag
Seguici
  • Black Icon Instagram
  • Black Icon LinkedIn
  • Nero Facebook Icon
  • Nero Twitter Icon
instagram
carta dei servizi

SCARICA QUI LA NOSTRA

newsletter

ISCRIVITI ALLA NOSTRA

 “Il Ministero della Salute ritiene equiparabili le prestazioni professionali dello psicologo e dello psicoterapeuta alle prestazioni sanitarie rese da un medico, potendo i cittadini avvalersi di tali prestazioni anche senza prescrizione medica. È pertanto possibile ammettere alla detrazione di cui all’art. 15, comma ,1 lett. c), del TUIR le prestazioni sanitarie rese da psicologi e psicoterapeuti per finalità terapeutiche senza prescrizione medica.” Circolare AE nr. 20/e del 2011

TRENTO | Corso 3 Novembre, 116
CLES | Via Lorenzoni, 27

Impresa sociale costituita anche con il contributo del Fondo europeo di sviluppo regionale legato al Programma operativo 2007-2013 FESR della Provincia Autonoma di Trento.

  • Facebook Neuroimpronta
  • Instagram Neuroimpronta

NeuroImpronta Società Cooperativa Sociale | P. IVA e C.F. 02332820220 | Pec: neuroimpronta@pec.cooperazionetrentina.it