Valutazione neuropsicologica

Valutazione dello sviluppo intellettivo-emotivo e delle difficoltà di apprendimento
Attraverso attvità di gioco e di colloquio, si traccia il profilo di sviluppo cognitivo ed emotivo del bambino. Si valuta il potenziale di miglioramento delle capacità di apprendimento e delle abilità cognitive ed emotive. La valutazione neuropsicologica contribuisce alla diagnosi precoce, a tracciare il profilo individuale del bambino/adolescente, a programmare il trattamento riabilitativo verificandone l’efficacia nel tempo, a dare indicazioni di tipo didattico, a Trento e a Cles.

 

 

 

Diagnosi disturbi specifici dell'apprendimento

Valutazione - trattamento e metodi compensativi
Per capire se le difficoltà di apprendimento siano trasitorie e del tutto superabili o dipendano da un vero e proprio disturbo specifico dell'apprendimento (DSA) è necessario svolgere una valutazione del quoziente intellettivo e delle capacità di apprendimento a Trento e a Cles. NeuroImpronta effettua tale diagnosi  per bambini, adolescenti e adulti e individua percorsi di trattamento e misure compensative utili al miglioramento della vita del paziente.  

 

Interventi abilitativi

Aumentare le capacità di apprendimento e sviluppare il potenziale
In presenza di difficoltà nello sviluppo intellettivo, nell’apprendimento scolastico e/o relazionale è possibile predisporre dei programmi di intervento  che aiutino il bambino e il genitore a comprendere, gestire e superare queste difficoltà. Ogni programma è individualizzato e sottoposto periodicamente alla verifica dell’efficacia.

 

 

Metodo di studio efficace

Imparare ad apprendere per raggiungere gli obiettivi scolastici e professionali
Lo studio è un’abilità complessa che implica diverse capacità: cognitive (attenzione, memoria, comprensione…), strategiche, motivazionali ed emotive. Vi sono, pertanto, vari motivi che portano a difficoltà scolastiche. Attraverso percorsi personalizzati si può intervenire ed educare le varie componenti che fanno parte del processo di studio.

 

 

 

Sostegno psicologico e psico-educazione

Superare le difficoltà emotive, relazionali e comportamentali
Anche i giovani e i bambini possono vivere situazioni nelle quali si rende necessario un aiuto psicologico, (perdita di un familiare, paura del buio, ansia per la scuola, nostalgia, rabbia immotivata, etc.). L'intervento è rivolto al bambino e al genitore per comprendere e superare il disagio emotivo e relazionale.

Studi scientifici dimostrano che un intervento precoce può migliorare il benessere del bambino-adolescente in tempi brevi, promuovendo un positivo sviluppo delle abilità cognitive, emotive e relazionali.

 

 

instagram
carta dei servizi

SCARICA QUI LA NOSTRA

 “Il Ministero della Salute ritiene equiparabili le prestazioni professionali dello psicologo e dello psicoterapeuta alle prestazioni sanitarie rese da un medico, potendo i cittadini avvalersi di tali prestazioni anche senza prescrizione medica. È pertanto possibile ammettere alla detrazione di cui all’art. 15, comma ,1 lett. c), del TUIR le prestazioni sanitarie rese da psicologi e psicoterapeuti per finalità terapeutiche senza prescrizione medica.” Circolare AE nr. 20/e del 2011

Impresa sociale costituita anche con il contributo del Fondo europeo di sviluppo regionale legato al Programma operativo 2007-2013 FESR della Provincia Autonoma di Trento.

TRENTO | Corso 3 Novembre, 116
CLES | Via Lorenzoni, 27

  • Facebook Neuroimpronta
  • Instagram Neuroimpronta

NeuroImpronta Società Cooperativa Sociale | P. IVA e C.F. 02332820220 | Pec: neuroimpronta@pec.cooperazionetrentina.it