Ognuno di noi può percepire momenti di difficoltà e disagio emotivo. Possono essere diverse le situazioni di vita, le difficoltà, i problemi, i disturbi (o i sintomi) in grado di motivare la richiesta di una consulenza psicologica. Accade spesso che proprio nei momenti di crisi, si sia più motivati a cogliere l’opportunità per un cambiamento. A volte la richiesta di sostegno psicologico è motivata da un problema che limita la persona nelle sue possibilità di scelta, altre volte, è legata allo sviluppo e alla crescita personale, o ancora è dovuta a situazioni che irrompono all’improvviso e minacciano gli equilibri psicologici di chi le subisce.

Situazioni comuni di disagio possono essere ansia, depressione, stress, attacchi di panico, fobie, dipendenza da alcol, disturbi del comportamento alimentare, lutti, separazioni, difficoltà relazionali oppure essere conseguenza di contesti o relazioni esterne: il lavoro, la famiglia, gli amici. Attraverso il supporto psicologico e la psicoterapia a Trento e a Cles, è possibile analizzare il problema, definire gli obiettivi e progettare l’intervento più appropriato.

Il cambiamento si concretizza in uno stato maggiore di benessere personale, intesa come acquisizione e attivazione di risorse, di strumenti necessari per affrontare problematiche passate, presenti o future.

Psicodiagnostica
Il primo passo per comprendere il problema

Attraverso adeguati strumenti clinici lo psicologo può aiutare la persona a inquadrare e comprendere la sintomatologia, le caratteristiche di personalità, le modalità di adattamento ambientale. Gli accertamenti psico-diagnostici possono essere richiesti in diversi ambiti della psicologia: giuridico, clinico, lavorativo. L'accertamento rende il paziente consapevole del suo problema, di quali sono gli strumenti per affrontarlo e di quali sono i tempi e le modalità di intervento.

 

 

 

 

Consulenza e sostegno psicologico

Per superare il disagio psicologico interventi individuali e di gruppo

Attraverso tecniche psicologiche si aiuta la persona a risolvere la sofferenza emotiva, a raggiungere obiettivi personali e a migliorare le qualità delle relazioni. L'approccio utilizzato dai professionisti di NeuroImpronta  integra le tecniche cognitivo-comportamentali e cognitivo-costruttiviste: mira al cambiamento di schemi mentali e comportamentali che non sono più adattivi e che producono la sofferenza emotiva.  

 

instagram
carta dei servizi

SCARICA QUI LA NOSTRA

 “Il Ministero della Salute ritiene equiparabili le prestazioni professionali dello psicologo e dello psicoterapeuta alle prestazioni sanitarie rese da un medico, potendo i cittadini avvalersi di tali prestazioni anche senza prescrizione medica. È pertanto possibile ammettere alla detrazione di cui all’art. 15, comma ,1 lett. c), del TUIR le prestazioni sanitarie rese da psicologi e psicoterapeuti per finalità terapeutiche senza prescrizione medica.” Circolare AE nr. 20/e del 2011

Impresa sociale costituita anche con il contributo del Fondo europeo di sviluppo regionale legato al Programma operativo 2007-2013 FESR della Provincia Autonoma di Trento.

TRENTO | Corso 3 Novembre, 116
CLES | Via Lorenzoni, 27

  • Facebook Neuroimpronta
  • Instagram Neuroimpronta

NeuroImpronta Società Cooperativa Sociale | P. IVA e C.F. 02332820220 | Pec: neuroimpronta@pec.cooperazionetrentina.it