psicologia giuridica

Lo psicologo esperto in psicologia forense lavora all’interno della cornice giuridica: interviene in ambito sia penale che civile in caso di approfondimento psicologico, valutazione psico-diagnostica, accertamento clinico.


Lo psicologo può essere nominato dal Giudice o dal Pubblico Ministero oppure dall’avvocato in difesa del proprio cliente, in questo caso viene chiamato Consulente di Parte.

Solitamente è una figura poco conosciuta per i non addetti ai lavori, a meno che la persona non incappi in un procedimento giuridico all’interno del quale potrebbe esservi questa figura.

Rispetto ad altre aree è sicuramente un settore delicato e peculiare, la dottrina prende il nome di psicologia forense.
Nel nostro team ci sono
professioniste esperte e formate specificatamente per questo ambito: collaborano con il Tribunale Ordinario, la Procura della Repubblica, il Tribunale per i Minorenni di Trento e con avvocati, per fornire supporto e aiuto qualora sia ritenuto necessario e opportuno.

GOL_4283.png

Il primo passo? Aiutare a capire e a comprendere i meccanismi della macchina giudiziaria, perché prima di operare è importante che tutte le persone coinvolte siano informate e possano orientarsi; insieme possiamo lavorare per gestire al meglio i doveri e gli oneri che un procedimento può richiedere.
Nel team di NeuroImpronta possiamo supportarti anche in questo delicato ambito.