Eurocooperazione: l'importanza del locale

16 Nov 2017

 

Un ringraziamento per l'incontro di martedì scorso presso #impacthub Trento, grazie all'Associazione dei #giovanicooperatoritrentini

L'incontro è stato organizzato dall’Associazione Giovani Cooperatori Trentini con il contributo della Provincia Autonoma di Trento all'interno di un percorso di rete condiviso con il Tavolo dei Gruppi Giovani imprenditori, delle Associazioni Universitarie e dei Giovani Professionisti.

Martedì è stato il primo incontro di un percorso formativo che intende offrire alle giovani generazioni strumenti utili per inquadrare meglio le realtà cooperative, partendo da una prospettiva locale, anche in relazione allo sviluppo dell’Autonomia, per poi approfondire la dimensione nazionale ed europea. Inoltre è previsto a fine novembre un viaggio studio presso le Istituzioni Europee di un gruppo di giovani che seguiranno seminari con esperti della Commissione europea e conosceranno da vicino l’attività svolta dall’Ufficio della Federazione Trentina della Cooperazione a Bruxelles.

Prossimo appuntamento: martedì 21 novembre, ore 20 presso la Cassa Rurale di Trento in via Belenzani. Tema: "Il rapporto tra cooperazione e migrazione: esperienze virtuose di accoglienza di cooperative. Relatrice: Giulia Galera di Euricse. Testimonianze di cooperative virtuose: Cooperativa Cadore di Pieve di Cadore (Belluno) e la Cooperativa K-Pax di Breno (Brescia).

Per maggiori informazioni vi segnaliamo il link:

https://www.cooperazionetrentina.it/Ufficio-Stampa/Notizie/Eurocooperazione-la-cooperazione-dal-locale-al-globale

Share on Facebook
Share on Twitter
Condividi su Linkedin
Condividi su Google +
Please reload

Post in evidenza

La diagnosi in età evolutiva

October 28, 2019

1/10
Please reload

Post recenti